Articoli

Giovinazzo Rock Fest 2016 Contest alle finali!

111 band iscritte da tutta Italia al GRF 2016 CONTEST, 12 sono arrivate in finale per aggiudicarsi i 3 posti (+1) per il Giovinazzo Rock Festival 2016.
Ci vediamo il 16 aprile al Defrag di Roma – in collaborazione con AddLive, il 23 aprile all’ OpenSource Bisceglie e il 7 maggio al MAT laboratorio urbano di Terlizzi per ascoltarle tutte live!

Ecco l’elenco delle finaliste:

Acid Muffin
MIA WALLACE
Flying Elephants Circus
les Fleurs des Maladives
Blùmia
PHANTORAMA
Il Giunto di Cardàno
MESS
Manuel Bellone (IT)
7parsec
Salamone
Dagomago

Live Report – Warning Night @ Defrag

Sabato scorso, 2 maggio, al Defrag di Roma si è svolta la serata di chiusura di stagione per Warning Records, in cui ben cinque band si sono alternate sul palco.

Il primo a salire sul palco è FAB, all’anagrafe Fabrizio Squillace, e la sua band, che con un sound pop rock introspettivo di matrice britannica, scalda l’atmosfera del locale. Ottimi suoni, melodie azzeccate e un buon impatto iniziale, purtroppo dopo pochi brani interrotto da problemi alla pedaliera del chitarrista solista. Inconvenienti che capitano e che comunque non inficiano sulla buona impressione che fa la band sul palco.

Dunque è il turno dei Mia Wallace a continuare la serata: le distorsioni e i ritmi aumentano e le teste cominciano a muoversi, grazie a questa band quasi interamente al femminile. Il loro sound è potente e melodico allo stesso tempo, la batteria di Pasquale mena come un treno con il supporto dell’impetuoso basso di Micol, mentre la chitarra solista di Valentina riempie sapientemente i suoni e la voce cristallina di Alessandra completa il tutto.

Ad accelerare ancor di più i ritmi ci pensano i Super Dog Party, power trio che porta sul palco furore, sudore e un rock n’ roll con attitudine punk che non può non coinvolgere chiunque li ascolti. Massimiliano si diverte dietro le pelli, mentre Valerio sostiene le ritmiche al quattro corde e Alessandro si scatena sul palco e tra il pubblico con la sua chitarra e la sua voce.

La serata continua con i Granada Circus, quartetto indie alternative rock, e i loro riff e ritmi ballabili. Il sound di Alessandro, Milo, Federico e Stefano è un incrocio tra funk, punk e post rock e per certi versi potrebbe ricordare i Motel Connection, ma con una propria identità definita, figlia anche del loro ultimo lavoro discografico, “Vertebra”, uscito proprio il mese scorso.

A chiudere la serata il duo elettronico sperimentale WHAO e il dj set elettro-dance e nu-disco di Acrix, che continuano a far ballare il pubblico.

Una setlist ben organizzata, in crescendo, che rende la serata piacevole, divertente e coinvolgente.

Massimiliano Franchi

Eventi

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri